Come gestire all’asta i nuovi acquisti dell’Inter, da Mkhitaryan e Onana fino a Bellanova

Cari lettori di Calcio di Rigore ecco un nuovo articolo del nostro Football blog. Oggi vi parleremo di questa notizia: Come gestire all’asta i nuovi acquisti dell’Inter, da Mkhitaryan e Onana fino a Bellanova relativa alla sezione news.

Buona lettura con gli articoli del nostro portale sportivo.

Come gestire all’asta i nuovi acquisti dell’Inter, da Mkhitaryan e Onana fino a Bellanova

Primi acquisti e primi spunti che arrivano in chiave fantacalcio. L’asta è ancora lontana, ma il calciomercato è già nel vivo. Specialmente per l’Inter, che ha messo a segno diversi acquisti. Dopo aver visto Lukaku, analizziamo gli altri arrivi già ufficializzati: da Onana a Mkhitaryan fino ad Asllani. E mettendoci pure Bellanova, che questa mattina ha svolto le visite mediche e sarà annunciato nel pomeriggio.

ONANA – Andrè Onana arriva a parametro zero dall’Ajax, l’Inter ci aveva messo le mani da tempo. La squalifica per doping gli ha fatto perdere praticamente un anno, poi ha giocato poco e non è tornato sui suoi livelli migliori. All’Inter avrà il vantaggio di fare la preparazione da subito con la squadra. Per la prima volta in chiave fantacalcio i nerazzurri sperimenteranno il dualismo in porta, come già accaduto a molte big (Buffon-Szczesny e tanti altri). Ultimamente c’era solo Handanovic, che si prendeva con il suo vice. Nella prossima stagione sarà diverso, perché cambieranno i costi. Per i prezzi di Handanovic e Onana bisognerà capire l’andamento della preseason e quale sarà l’idea di Inzaghi, ma come per i vari Ospina-Meret delle ultime annate sarà necessario prenderli insieme. E’ una situazione da seguire molto attentamente, perché in alcuni casi si possono fare grandi colpi all’asta (proprio come Ospina a 1 l’anno scorso) oppure prendere notevoli rischi. In ogni caso saranno da prendere insieme, costi quel che costi. È da mettere in preventivo per chi vuole fare la coppia. In partenza Handanovic parte di poco avanti, quindi tra i due è quello che potrebbe avere il prezzo più alto. Ma per La Gazzetta dello Sport sarà un duello ad armi pari, anche chi partirà dietro avrà comunque molto spazio nella stagione (probabilmente nelle coppe).

BELLANOVA – Raoul Bellanova è stato una sorpresa dell’ultima stagione, partiva come riserva ma si è preso il posto da titolare fisso. È stato tra i pochi a salvarsi nel Cagliari in una stagione negativa per la squadra, culminata con la retrocessione. Ecco che allora i dati non dicono tutto, perché numericamente la sua annata è stata ‘normale’ al fantacalcio: 5,90 di fanta-media con un gol e un assist. Niente di speciale, ma bisogna comunque considerare che giocava in una squadra che ha avuto grandi difficoltà. A sprazzi le sue doti si sono viste eccome, tanto che l’Inter lo ha preso con convinzione. E’ giovane perché ha 22 anni, la prima stagione potrebbe essere di ambientamento partendo come alternativa. Per il “suo” fantacalcio 2022-2023 molto dipenderà da Dumfries (ad ora resta), al momento l’ex Cagliari è il suo vice mentre Darmian si sposta di più a sinistra come vice Gosens. Le “coppie” saranno da seguire così come i fanta-ruoli (anche Mantra), dato che l’anno scorso Perisic era centrocampista (mentre Darmian, Dumfries e Gosens difensori). Bellanova dovrebbe comunque essere difensore, questo lo renderebbe un jolly simile al Darmian dell’ultima stagione.

MKHITARYAN – Henrikh Mkhitaryan passa dalla Roma all’Inter a parametro zero, lo stesso percorso che ha fatto Dzeko un anno fa. Al bosniaco è andata bene, perché ha fatto 13 gol e 6 assist dopo una stagione travagliata con Fonseca. Mkhitaryan arriva da una stagione di alti e bassi al fantacalcio, con 5 gol e 6 assist. In termini di bonus paga la posizione in campo, che Mourinho gli ha arretrato. Infatti la sua stagione è stata calcisticamente positiva (buona media voto), ma al fanta e come bonus poteva dare di più. Soprattutto viste le aspettative, era tra i più pagati all’asta (arrivava da 9 e 13 gol). Questi numeri così alti sembrano ormai fuori dalle sue corde, perché gli anni passano (33) e ora è più centrocampista. Prima giocava praticamente in attacco. All’Inter farà la mezzala, principalmente il vice Calhanoglu. Ma può giocare anche al posto di Barella o, all’occorrenza, pure da seconda punta/trequartista. Rispetto a un anno fa cambia tutto: il prezzo all’asta crolla, non ha il posto da titolare garantito. Non si presenterà come un top di ruolo. Qualcuno lo prenderà insieme a Calhanoglu, meglio comunque in fanta abbastanza numerosi come soluzione di coppia. Se no come jolly e prima riserva, uno da schierare a prescindere (come quarto slot di centrocampo). Se preso a poco potrebbe anche essere un affare, ma bisognerà vedere “come” arriverà all’asta, ovvero con che reparto di centrocampo all’Inter e con quale preseason. Perché il prezzo, che ad ora non sarebbe troppo alto, potrebbe aumentare.

ASLLANI – Un regista giovane per l’Inter, finalmente un vice Brozovic. Kristjan Asllani è un talento di cui parlavamo bene già da prima di gennaio quando non giocava, poi c’è stata l’esplosione. E’ molto giovane perché ha soltanto 20 anni e ha giocato appena 23 partite in Serie A. Non potrà avere da subito un ruolo di primo piano, opzione validissima specialmente in caso di fanta con le conferme. Altrimenti lo spazio rischia di essere poco, principalmente da vice Brozovic ma all’occorrenza anche da mezzala. In un fanta a 6-8 meglio ricercare maggiore titolarità, per il resto ci sarà da capire come sarà composto il centrocampo nerazzurro per titolari e riserve. In un fanta più numeroso può avere più senso come scommessa. Gioca comunque nell’Inter, ha talento. Lo spazio se lo dovrà meritare.

Sperando che la notizia: Come gestire all’asta i nuovi acquisti dell’Inter, da Mkhitaryan e Onana fino a Bellanova, sia stata di vostro gradimento, restiamo in attesa di un vostro commento tramite l’apposita sezione. Per maggiori informazioni o potenziali collaborazioni con il blog non dovete far altro che scrivere alla pagina contatti.

Alla prossima.

Fonte

Autore: Guglielmo Cannavale

Informativa

Il sito www.calciodirigore.com utilizza cookie tecnici e di terze parti per ottimizzare la navigazione e i servizi offerti, cliccando il pulsante accetta acconsenti all’utilizzo dei cookie. i cookie pubblicitari sono utilizzati per la personalizzazione degli annunci. Cliccando su “Accetta”, si acconsente all’uso di TUTTI i cookie presenti. Per informazioni sui cookie utilizzati in questo sito visita la nostra pagina cookie policy. Per informazioni in merito alla politica di privacy utilizzata da questo sito, visita la pagina privacy policy.

 

Il sito www.tiktokpills.com utilizza i cookie per fornire al visitatore l’esperienza più pertinente e funzionale possibile, ricordando le preferenze e le visite ripetute nel tempo. I cookie pubblicitari sono utilizzati per la personalizzazione degli annunci. Cliccando su “Accetta”, si acconsente all’uso di TUTTI i cookie. Tuttavia è possibile visitare le Impostazioni dei cookie per fornire un consenso controllato.