Gasperini: “Ero pronto all’addio! Duvan e gli infortuni, basta bluff. Boga? Il problema è il costo”

Cari lettori di Calcio di Rigore ecco un nuovo articolo del nostro Football blog. Oggi vi parleremo di questa notizia: Gasperini: “Ero pronto all’addio! Duvan e gli infortuni, basta bluff. Boga? Il problema è il costo” relativa alla sezione news.

Buona lettura con gli articoli del nostro portale sportivo.

Gasperini: “Ero pronto all’addio! Duvan e gli infortuni, basta bluff. Boga? Il problema è il costo”

Lunga intervista a La Gazzetta dello Sport per Gian Piero Gasperini. L’allenatore presenta la sua Atalanta che verrà parlando con Luigi Garlando, ecco gli spunti principali anche in ottica fantacalcio.
L’ATALANTA DEL FUTURO – “Da battaglia, animata da spirito di rivincita. Uscire dalle coppe ci ha dato rabbia. Vedremo che squadra nascerà. Oggi sul mercato l’Atalanta è come in campo: dinamica, coraggiosa, si sbatte, non resta rintanata a Zingonia. Non ha ancora chiuso un affare, ma non ho nulla da rimproverare. Come alla squadra”.
DUVAN ZAPATA – “Duvan è arrivato, farà subito una risonanza. Dovrebbe aver superato l’infortunio che lo ha condizionato a lungo. sta bene. Nelle ultime partite rinunciava a calciare e a scattare. Un attaccante non può bluffare: dev’essere a posto per rendere al massimo”.
BOGA – “Il problema di Boga è il costo. Fosse costato quanto lo ha pagato il Sassuolo, saremmo tutti contenti. Ha dribbling, scatto, tecnica. Ma è stato pagato come un campione carismatico e decisivo. Al momento è un giocatore individuale e basta. Ma è giovane e imparerà”.
SCALVINI – “Nei due mesi di preparazione voglio scoprire dove può crescere meglio. Ha resistenze, tecnica, visione di gioco, è forte di testa, sa fare gol, calcia bene e sa inserirsi. Il meglio lo fa con la palla ai piedi. Poi è un ragazzo intelligente e sa sfruttare le sue caratteristiche anche in difesa. Ma contro attaccanti veloci, contro Leao, io faccio giocare De Roon. Ha solo 18 anni. Non so quale sarà la sua evoluzione. Sono curioso di scoprirlo, come lo è Mancini. Sappiamo che ha un grande futuro. Bastoni mi dava gli stessi dubbi alla sua età. In fase d’attacco, Scalvini è superiore”.
L’ADDIO SFIORATO – “Se sono ancora qui è per il forte legame con la città. Durante l’ultima partita con l’Empoli, ho percepito forte la richiesta della gente: “Rimani a Bergamo”. Questa cosa ha condizionato le scelte, perché io ero veramente pronto a lasciare, se la società avesse voluto. Questo affetto e questa fiducia mi hanno trattenuto. Il mio impegno sarà moltiplicato per ricambiare”.

Sperando che la notizia: Gasperini: “Ero pronto all’addio! Duvan e gli infortuni, basta bluff. Boga? Il problema è il costo”, sia stata di vostro gradimento, restiamo in attesa di un vostro commento tramite l’apposita sezione. Per maggiori informazioni o potenziali collaborazioni con il blog non dovete far altro che scrivere alla pagina contatti.

Alla prossima.

Fonte

Autore: Fabrizio Romano

Informativa

Il sito www.calciodirigore.com utilizza cookie tecnici e di terze parti per ottimizzare la navigazione e i servizi offerti, cliccando il pulsante accetta acconsenti all’utilizzo dei cookie. i cookie pubblicitari sono utilizzati per la personalizzazione degli annunci. Cliccando su “Accetta”, si acconsente all’uso di TUTTI i cookie presenti. Per informazioni sui cookie utilizzati in questo sito visita la nostra pagina cookie policy. Per informazioni in merito alla politica di privacy utilizzata da questo sito, visita la pagina privacy policy.

 

Il sito www.tiktokpills.com utilizza i cookie per fornire al visitatore l’esperienza più pertinente e funzionale possibile, ricordando le preferenze e le visite ripetute nel tempo. I cookie pubblicitari sono utilizzati per la personalizzazione degli annunci. Cliccando su “Accetta”, si acconsente all’uso di TUTTI i cookie. Tuttavia è possibile visitare le Impostazioni dei cookie per fornire un consenso controllato.